Modelli dei titoli abilitativi

Modulistica unificata e standardizzata per la presentazione delle comunicazioni, segnalazioni, dichiarazioni e istanze in materia edilizia ai sensi del D.A. n° 186/Gab del 19/06/2017 dell'Assessorato Territorio e Ambiente.
Adottata con Determinazione del Responsabile dell'Area Tecnico-Ambientale n. 226 del 30/06/2017.
  • Mod. CIL (Comunicazione di Inizio Lavori)
  • Mod. CILA (Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata) - vers. editabile
  • Mod. SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività)
  • Mod. SCIA-A (Segnalazione Certificata di Inizio Attività - Alternativa al Permesso di costruire)
  • Mod. DIA (Denuncia di Inizio Attività - Alternativa al Permesso di Costruire)
  • Mod. PdC (Permesso di Costruire) - vers. editabile
  • Mod. SCA (Segnalazione Certificata per l'Agibilità)
  • Mod. CFL (Comunicazione Fine Lavori)
La modulistica e gli allegati, compresa la procura per la sottoscrizione digitale e presentazione telematica della pratica, devono essere prodotti con le modalità stabilite dalla Determinazione n. 226/2017 (in formato PDF e firmati digitalmente) e trasmessi all'indirizzo di Posta Elettronica Certificata del Comune di Campofranco (comune.campofranco.cl@legalmail.it).

Nel caso di istanza con richiesta di acquisizione di atti di assenso necessari alla realizzazione dell'intervento, si prega di allegare un elenco ove vengano specificati gli elaborati da inviare a ciascune Ente competente al rilascio.

A qualunque tipo di istanza (comprese le comunicazioni facoltative per edilizia libera) deve essere allegata la documentazione prevista dall'Ordinanza Sindacale n. 10 del 20/06/2018 (idonea documentazione comprovante l'avvenuta individuazione di una discarica autorizzata e contratto di smaltimento con un gestore all'uopo abilitato con l'obbligo di fornire a fine lavori prova scritta dell'avvenuto smaltimento dei rifiuti prodotti).


L'utilizzo di modulistica diversa e/o la mancata osservanza delle procedure indicate comporterà il rifiuto dell'istanza.

Per le comunicazioni di inizio lavori relative a Permesso di Costruire e a Edilizia Libera (facoltativa) vedasi la voce di menu "Modulistica varia".


Si ricorda che, come previsto dalla Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio Comunale n° 7 del 31/03/2017, il mancato versamento dei diritti, o il pagamento in misura difforme, comporterà la sospensione dell'iter procedurale, ovvero, nel caso di procedimenti che prevedano il contestuale inizio dei lavori, rimasto inevaso l'invito ad integrare, l'emissione del provvedimento di divieto a proseguire l'attività.
 
torna all'inizio del contenuto